Archivio di: graphic

untho1

Untho

Scritto il: Scritto da:

Untho è un brand streetwear nato nel 2004 come forma d’espressione del writer italiano Alessio Schiavon. A differenza di molti altri marchi che vantano sofisticati background artistici costruiti quasi a tavolino, ben sapendo che il fine ultimo è vendere dell’abbigliamento, Untho sembra sincero. Non conosco Alessio, e credo di aver visto dal vero una sola […]

behancerollingold

Behance inspiration: Rolled gold +

Scritto il: Scritto da:

È probabile che tu abbia già visto la stessa immagine nei negozi di dischi o in altri blog di grafica ed illustrazione (personalmente frequento più questi dei negozi!), ma per quanto possa essere nota, la copertina dell’ultima raccolta musicale dei Rolling Stones merita una segnalazione. Lo definisco un “lavoro perfetto” perché l’illustrazione di Rolled Gold […]

shilo

Shilo

Scritto il: Scritto da:

Immagino che pochi lettori del blog potrebbero permettersi di comprare i servizi di Shilo, e quei pochi probabilmente conoscono già questa agenzia creativa americana con sedi anche in Europa. Shilo è specializzata nella produzione di video e animazioni 3D per pubblicità e cinema, e We make it good è il sito che raccoglie il portfolio […]

behancevisuaal1

Behance inspiration: Visuaal

Scritto il: Scritto da:

Visuaal è uno studio grafico americano fondato circa un anno fa dal designer Brandon Webster. Dei progetti pubblicati nel profilo di Behance sono rimasto impressionato da Pyramd, una serie illustrazioni create per un progetto artistico sperimentale. Evidentemente Brandon da il meglio di se quando lavora a briglia sciolta (non per tutti è così), perché questi […]

commodore

Commodore nostalgia

Scritto il: Scritto da:

Commodore risveglia tanti ricordi piacevoli, perché mi riporta agli anni in cui usavo il computer solo per giocare: C64 ed Amiga hanno accompagnato la mia infanzia ed adolescenza, fino ai primi anni di università quando, per ovvi motivi, ho iniziato a confrontarmi con gli onnipresenti PC. Canadian resource ha raccolto una serie di pubblicità Commodore […]

alimenti

Marketing alimentare

Scritto il: Scritto da:

Il sito tedesco Pundo 3000 ha condotto una paziente indagine su un centinaio di prodotti alimentari in vendita nei supermercati. L’indagine consiste nel confrontare l’immagine dell’alimento stampata sulle confezioni, con l’aspetto svelato dopo l’apertura del prodotto. A seconda dell’artificiosità, gli esempi sono più o meno sorprendenti: inevitabilmente i prodotti più ritoccati con Photoshop, sono quelli […]

Wall animation

Scritto il: Scritto da:

Se hai un paio di minuti a disposizione non puoi perderti questo delirante video in stop motion con cui i graffiti prendono vita e si arrampicano lungo i muri. Non ho trovato traccia dell’autore, ma Wooster collective parla di un certo “Blu”. Ottima l’idea, ed impressionante l’esecuzione che immagino abbia richiesto almeno una settimana per […]

matei

Wallpaper gallery

Scritto il: Scritto da:

Per farsi un po’ di pubblicità, il grafico Matei Apolescu ha messo a disposizione sul proprio sito 13 wallpaper da usare liberamente per il desktop del proprio computer. Lo stile è molto eclettico, ma interessante, e sopratutto pieno di ironia: per leggere quello che c’è scritto nell’asterisco qua sopra, scarica il file ad alta risoluzione.

nocurves1

No curves

Scritto il: Scritto da:

No curves è progetto italiano di street&tape-art, che si basa esclusivamente sull’uso di nastro adesivo, una tecnica non molto diffusa, ma che può essere di grande effetto. Gli autori intendono: “riflettere con autoironia sul rischio di tutti i manifesti, artistici e politici. L’ideologia spinta all’eccesso genera mostri: qui la glorificazione estetica della linea retta contro […]

zune-arts

Zune arts

Scritto il: Scritto da:

Alla quarta mail ricevuta mi sono deciso a parlare di Zune arts. Ero titubante perché si tratta dell’iniziativa commerciale di un big, ma devo ammettere che i contenuti sono davvero buoni ed è inutile sperare che chi abbia i soldi faccia il mecenate solo per la gloria. È sempre una questione di immagine: una volta […]