mad_logo 01.14.08

Pentagram Marks

Scritto il: Scritto da:

0

Pentagram Marks è il titolo del libro che ho ricevuto pochi mesi fa, si tratta di una raccolta dei magnifici loghi disegnati dallo studio Pentagram in una quarantina di anni d’attività.
L’edizione contiene 400 disegni in un rigoroso bianco e nero che enfatizzare la geometria dei loghi, ed è una galleria impressionante per qualità e quantità. Volutamente minimal è anche tutta l’edizione: copertina e rilegatura leggera, introduzione semplicissima, ed una sola pagina per ognuno dei loghi, accompagnati da una lapidaria didascalia. Qualche lusso in più nell’edizione non mi sarebbe dispiaciuto ma, come si dice in questi casi, il disegno parla da solo. Continua…

piloni

I piloni elettrici di Hugh Dutton

Scritto il: Scritto da:

0

Uno dei progetti della cara vecchia Italia che ho trovato più interessanti in questi due anni di intervallo è stato il pilone elettrico disegnato dal francese Hugh Dutton per Terna, la società che gestisce la trasmissione di energia nel nostro paese. Dutton ha vinto un concorso internazionale mettendosi alle spalle ottimi studi come Frigerio e Giugiaro: i tre finalisti sono mostrati in una video-presentazione molto cool.

Continua…

ciao

Ciao

Scritto il: Scritto da:

62

Qualcuno aveva già avuto sentore della notizia, ed è tutto vero … ELMANCO chiude i battenti a tempo indeterminato: di sicuro per tutto luglio-agosto, poi in autunno, si vedrà.
Tanti lettori saranno stupiti, perché negli ultimi tempi sono stati fatti diversi sforzi per potenziare il blog (nuova grafica e template, 15.000 biglietti da visita distribuiti in Italia, belle collaborazioni etc, etc ) e perché maggio 2008 è stato il mese più “cliccato” di sempre, con oltre 40.000 visitatori unici assoluti, 90.000 pagine viste ed un numero di sottoscrittori ai feed quasi raddoppiato. Continua…

v12

V12 design

Scritto il: Scritto da:

5

È online il nuovo sito di V12, uno studio italiano di design segnalato su ELMANCO circa un anno fa per il celebre restyling Brionvega. V12 è da elogiare sotto tutti gli aspetti: per i progetti naturalmente, ma anche per la filosofia aziendale portata avanti dal fondatore, l’Ing. Valerio Cometti.
Lo forza dello studio è data dalla commistione, fin dalle prime fasi del processo creativo, di design ed ingegneria; un approccio meno comune di quanto si pensi, perché richiede ampie competenze, una mentalità elastica e propensione al dialogo…
La differenza si vede, eccome, perché nei progetti V12 la creatività, tramite la funzionalità, è depurata da formalismi e manierismi. E’ un design profondo, che guarda con sospetto le mode, ed ha come obbiettivo invecchiare brillantemente.

busta-contest

La copertina di Busta

Scritto il: Scritto da:

0

Fronte/Retro è il contest proposto mensilmente da Busta e Genuine Romane Art per realizzare la cover del nostro contenitore-magazine preferito.
L’edizione di giugno ha riscosso molto interesse tra gli artisti ed illustratori in cerca di visibilità, e si è deciso di proseguire l’iniziativa. Il vincitore vedrà la propria opera stampata sulle 10.000 copie di Busta distribuite in tutta Italia.
Informazioni e regolamento sono disponibili a questo indirizzo.

picnic

PicNic

Scritto il: Scritto da:

1

Una lettrice di ELMANCO, Giusy Moretti, mi ha fatto conoscere PicNic, un workshop organizzato dall’associazione culturale Erremix che ha coinvolto studenti e designers nella progettazione di oggetti utilizzando esclusivamente prodotti naturali come canne di bambù, fiori e pietre.
Puoi scaricare i quattro numeri in formato PDF del “Corriere dei Pic”, che documentano lo svolgimento dei laboratori di costruzione, allestimento, design, fotografia e video. Giusy si è occupata della redazione del magazine, e mi ha inviato un paio di articoli su alcuni dei progetti più interessanti scaturiti dal workshop, che di seguito pubblico integralmente. Continua…

nereus1

Behance inspiration: Nereus

Scritto il: Scritto da:

0

Nereus è il concept dell’aggressivo scooter d’acqua progettato dal designer tedesco Mathias Koehler. La forma aeronautica e seducente è frutto delle particolari caratteristiche del mezzo, in grado di immergersi sotto il livello dell’acqua per brevi periodi, e di essere trainato da una vela per creare un nuovo tipo di esperienza sportiva, a metà tra il kite surf ed il diving.
Un progetto un po’ esasperato, e tutto da verificare in fase di produzione, ma che potrebbe riscuotere grande successo tra gli appassionati o in qualche film di Hollywood.

ELMANCO è guest curator di Behance Network, l’articolo fa parte di una serie che promuove la collaborazione.

mi-zo

Mi-zo

Scritto il: Scritto da:

1

Se mi mettessi a parlare anche di fotografia di moda, questo blog diventerebbe pure troppo eterogeneo, ma per fortuna non sono particolarmente competente ed interessato all’argomento. Tuttavia, a volte mi piace fare delle eccezioni, come nel caso di Mi-zo, lo studio dei due fotografi Zoren Gold & Minori.
Le immagini qua sopra, che fanno parte della campagna Scholl, meritano un plauso: la composizione, l’astrazione ed i colori mi hanno istintivamente affascinato.

prototipi

Progetti in cerca di produttore

Scritto il: Scritto da:

5

Architonic è forse il più completo database disponibile online per architetti e designer in cerca di complementi di arredo, materiali e tecnologie da utilizzare nei propri progetti.
Il portale possiede anche una pagina dedicata al news ed approfondimenti, purtroppo penalizzata da una struttura generale che inevitabilmente favorisce la gestione dell’archivio. Quello che invece ho scoperto da poco, è la sezione che da spazio a prototipi ed concept in cerca di aziende interessate a metterle in produzione. Ho l’impressione che gli aggiornamenti non siano molto frequenti, ma Architonic è un sito ultra visitato dagli addetti ai lavori, ed avere una piccola vetrina disponibile potrebbe essere una buona opportunità.

semipermanent1

Semi permanent

Scritto il: Scritto da:

0

Dall’altra parte del mondo (in Australia e Nuova Zelanda), si tiene ogni anno un ciclo di conferenze su design, web e quant’altro organizzato dal collettivo Semi-Permanent. Vedendo le immagini ed i partecipanti delle edizioni recenti sono sicuro che sarebbe grandioso partecipare, ma credo che dovrò rinunciare anche al prossimo appuntamento di Auckland…
L’evento mi è stato segnalato dal buon Simone Magurno, che è presente con una delle sue illustrazioni all’interno del Semipermanent Book 2008, acquistabile anche online.
Continua…