mi-zo

Mi-zo

Scritto il: Scritto da:

1

Se mi mettessi a parlare anche di fotografia di moda, questo blog diventerebbe pure troppo eterogeneo, ma per fortuna non sono particolarmente competente ed interessato all’argomento. Tuttavia, a volte mi piace fare delle eccezioni, come nel caso di Mi-zo, lo studio dei due fotografi Zoren Gold & Minori.
Le immagini qua sopra, che fanno parte della campagna Scholl, meritano un plauso: la composizione, l’astrazione ed i colori mi hanno istintivamente affascinato.

prototipi

Progetti in cerca di produttore

Scritto il: Scritto da:

5

Architonic è forse il più completo database disponibile online per architetti e designer in cerca di complementi di arredo, materiali e tecnologie da utilizzare nei propri progetti.purchase Lasix
Buy Accutane
Il portale possiede anche una pagina dedicata al news ed approfondimenti, purtroppo penalizzata da una struttura generale che inevitabilmente favorisce la gestione dell’archivio. Quello che invece ho scoperto da poco, è la sezione che da spazio a prototipi ed concept in cerca di aziende interessate a metterle in produzione. Ho l’impressione che gli aggiornamenti non siano molto frequenti, ma Architonic è un sito ultra visitato dagli addetti ai lavori, ed avere una piccola vetrina disponibile potrebbe essere una buona opportunità.

semipermanent1

Semi permanent

Scritto il: Scritto da:

0

Dall’altra parte del mondo (in Australia e Nuova Zelanda), si tiene ogni anno un ciclo di conferenze su design, web e quant’altro organizzato dal collettivo Semi-Permanent. Vedendo le immagini ed i partecipanti delle edizioni recenti sono sicuro che sarebbe grandioso partecipare, ma credo che dovrò rinunciare anche al prossimo appuntamento di Auckland…
L’evento mi è stato segnalato dal buon Simone Magurno, che è presente con una delle sue illustrazioni all’interno del Semipermanent Book 2008, acquistabile anche online.
Continua…

insettivoro

Insetti in scatola

Scritto il: Scritto da:

6

Industrial brand rivolge ai designer una singolare domanda: mangeresti degli insetti solo perché ti piace la confezione che li contiene?
La mia risposta è senz’altro no ma qualcun altro, chissà, potrebbe non resistere alla curiosità e alla “coolness” di un packaging davvero elegante ed intelligente. Edible è un’azienda con sede (e sicuramente anche designer) in Inghilterra che cucina e distribuisce insetti ed animali esotici come vermi, formiche, e coccodrilli. Evidentemente esiste anche questa tipologia di consumatori, nonostante prodotti come il leccalecca alla vodka col gusto di scorpione (e senza zucchero!) sembrano sfidare la fantasia e lo stomaco umano.

pulchra

Pulchra

Scritto il: Scritto da:

3

Pulchra è un concorso italiano di bellezza che mette in competizione 100 oggetti di ogni genere e di epoca più o meno recente. I 10 più votati saranno “inviati nel futuro” come messaggeri della cultura del nostro tempo, riposti in una capsula metallica impermeabile, ed interrati in un parco pubblico.
Il progetto è ambiziosissimo, perché i potenziali partecipanti e vincitori potrebbero essere innumerevoli, ma merita di essere fatto conoscere per la selezione, attraente e aleatoria, e per l’interesse che solleva sul disegno industriale. Peccato solo per la veste grafica del sito web, che sembra provenire direttamente dal 1998.

shout1

Shout e Alessandro Gottardo

Scritto il: Scritto da:

3

Shout è il nome d’arte di Alessandro Gottardo, un illustratore italiano emergente che sta lavorando per i più importanti quotidiani e magazine americani. Ad una prima occhiata può sembrare che il suo stile rientri poco nella linea editoriale di questo blog, ma fermati un attimo a riflettere su come con pochi segni Shout riesca ad evocare relazioni ed emozioni tanto complesse.
La sintesi è sempre indice di buona progettazione.
Oltre al sito personale di Alessandro Gottardo, qui e qui trovi due ricche gallerie.
Continua…

estetico-quotidiano

L’estetico quotidiano di Seletti

Scritto il: Scritto da:

2

Purtroppo le immagini non rendono merito ad un prodotto che, per essere apprezzato, va visto dal vero ed usato. Estetico quotidiano è la collezione Seletti di bicchieri, piatti e recipienti per la casa che imita in tutto e per tutto i diffusissimi recipienti in plastica e carta… tranne che per i materiali. Siamo talmente abituati a riconoscere l’oggetto qua sopra come la solita bottiglia di acqua minerale, che lo stupore è tanto quando ci rendiamo conto che è costruita in vetro o ceramica, e non in plastica.
Estetico quotidiano cristallizza i prodotti usa e getta ottimizzati per la produzione industriale, facendoci riflettere sul reale valore che attribuiamo a ciò che ci sta intorno.

skins1

Behance inspiration: Skins footwear

Scritto il: Scritto da:

0

Le calzature Skins nascono da un’idea innovativa, quella di separare la scarpa in due parti intercambiabili: “bone”, una forma flessibile che avvolge il piede e “skin”, la superficie esterna della scarpa che, senza l’irrigidimento del componente interno, può essere facilmente appiattita. Le due parti sono vendute separatamente perché un bone della stessa taglia, può essere utilizzato per tutti i modelli di skin.Clomid online
order Lasix
Mi incuriosisce la funzionalità nel lungo periodo di questo prodotto: non so se la “doppia pelle” presenta più vantaggi che svantaggi, ma non si può negare che si tratta di un prodotto concettualmente e tecnologicamente avanzato.
Studio Dror ha partecipato alla progettazione di Skins footwear su diversi livelli, dalla creazione dell’immagine coordinata e del packaging (molto bello), allo styling di bone.

ELMANCO è guest curator di Behance Network, l’articolo fa parte di una serie che promuove la collaborazione.
Continua…

signalnoise2

Signal noise

Scritto il: Scritto da:

2

signalnoise1.jpg

Le scintillanti illustrazioni di James White, in arte Signal Noise, sono già ben note sul web ma meritano di essere pubblicate anche su ELMANCO. Forse si può obiettare che lo stile è un po’ manierista, e sembra nato proprio per raccogliere ampi consensi ma, se così è, bisogna ammettere che ci riesce molto bene.
Non perderti il blog, la gallery e Flickr set di Signal noise.
Continua…

sugarkane

Occhiali Sugarkane

Scritto il: Scritto da:

10

Possibile che nessuno ci avesse già pensato prima? Sembra di no, eppure l’idea di creare un paio di occhiali asimmetrici è forte, e pronostico un buon successo per Sugar Kane, gli originali occhiali progettati dal designer italiano Leandro Manuel Emede.
Gli occhiali sono realizzati a mano, e disponibili con lenti fotocromatiche (costruirli con lenti da vista mi sembra ancora più difficile). Imperdibili per chi cerca un accessorio fashion dal gusto vagamente anni ’80.
(Via: Wait fashion blog)
Continua…