packaginguniversale1

Packaging universale

Scritto il: Scritto da:

3

Su The Dieline ho visto questa interessante idea per un imballaggio universale in cartone leggero pensata da Patrick Sung. Da quel che so si tratta solo di una proposta, però non sono riuscito a trovare il sito del designer e non sono nemmeno sicuro che l’idea (apparsa la prima volta su Yanko Design nel 2010) sia così originale. Ad ogni modo il progetto parte da uno spunto interessante, quello di creare imballaggi più piccoli delle solite scatole per le spedizioni sovradimensionate, usando un cartoncino preforato che si può piegare e meglio adattare alla forma dell’oggetto contenuto. Continua…

ximoroca1

Ximo Roca

Scritto il: Scritto da:

0

Quando mi trovavo a Valencia ho avuto il piacere di conoscere Ximo Roca e di visitare lo studio di uno dei product designer spagnoli più noti della sua generazione. Ximo ha lavorato sopratutto per aziende spagnole, disegnando elementi di arredo e tante diversi tipi di sedute che in trenta anni di carriera sono diventate sicuramente la “specialità della casa”.
Durante la chiacchierata abbiamo parlato della professione, della globalizzazione e della difficile situazione attuale, verificando come in Spagna la crisi abbia colpito ancora più duro che in Italia: molte delle aziende per cui ha lavorato Ximo hanno chiuso i battenti e i settori dell’edilizia e del design in questo momento sono messi a dura prova. Continua…

noveotto

Noveotto

Scritto il: Scritto da:

0

Noveotto è il portfolio del giovane graphic designer torinese Fabio Lorusso. Noveotto contiene flyer, poster e progetti di immagine coordinata creati sopratutto per associazioni culturali. Per quanto i lavori si dimostrino in alcuni casi ancora un pò acerbi, è evidente una bella ricerca di fondo sulla qualità.
Mi piace molto sia il layout che le descrizioni con cui sono presentati i progetti perché c’entrano bene la genesi e gli obiettivi. Continua…

berned1

Arturo Berned

Scritto il: Scritto da:

0

Durante il soggiorno a Valencia la settimana precedente, ho conosciuto le opere dell’architetto e artista spagnolo Arturo Berned, che resteranno esposte nel museo di arte moderna della città (IVAM) fino al 2 maggio 2012. Berned si esprime attraverso la scultura, che si è rivelata la sua vera vocazione nonostante dopo la laurea abbia lavorato in studi di architettura di livello internazionale.
La sua formazione è tuttavia facilmente riconoscibile agli occhi di un addetto ai lavori, e mi sono subito sentito vicino a queste opere astratte che si basano su un rigoroso studio delle proporzioni e della sezione aurea. Continua…

supportcocacolla

#supportcocacolla

Scritto il: Scritto da:

2

Questo articolo è un doveroso supporto agli amici e colleghi di CocaColla.it, uno dei migliori blog di arte, design, advertising, lifestyle e trend della rete nato nel 2010 e capace di raggiungere numeri ragguardevoli come 1,5 MILIONI di visitatori unici in un anno, 7000 liker su Facebook e 1000 follower su Twitter. Numeri talmente importanti da svegliare il gigante, che con il consueto tatto e lungimiranza ha deciso di dire basta al grave rischio di confusione per i consumatori.
Proprio così, il blog CocaColla.it chiude perché i suoi autori hanno ricevuto dall’ufficio legale di Coca-Cola Company due lettere di diffida, con cui la multinazionale chiede di ritirare le pratiche avviate per la registrazione del marchio e la cessione nei loro confronti del “nome a dominio” www.cocacolla.it. Continua…

bigliettodavisita1

Biglietti da visita interattivi

Scritto il: Scritto da:

1

Il biglietto da visita è sempre uno dei migliori strumenti di comunicazione per un libero professionista, e molti lettori giungono su Elmanco dai motori di ricerca grazie ad un vecchio articolo dedicato a un originale biglietto da visita per l‘avvocato divorzista.
Voglio perciò rinfrescare l’argomento con un nuovo articolo dedicato a speciali biglietti da visita che sorprendono per l’iterazione, anche fisica, che riescono a creare con i loro destinatari. Continua…

scrabble1

Come i designer giocano a Scarabeo

Scritto il: Scritto da:

0

Andrew Clifford Capener ha sicuramente due passioni: la tipografia, e questo è comprensibile dato che un graphic designer, ed il gioco da tavolo Scarabeo, o Scrabble come è conosciuto in tutto il mondo. Il sito di Andrew contiene buoni lavori di grafica, ma il progetto per cui l’ho conosciuto è appunto una sofisticata versione di Scrabble che riflette il talento e la accuratezza che il designer infonde nel proprio lavoro. Continua…

freekeya

Il portachiavi Free Key

Scritto il: Scritto da:

0

Free Key è un’invenzione svedese che migliora il tradizionale anello portachiavi.
In molti, sopratutto le donne e gli anziani, si lamentano delle difficoltà incontrate per inserire le chiavi nell’anello in quanto è necessario sollevare la lingua di metallo con una certa forza, rischiando anche di scheggiarsi le unghie. L’anello Free Key ha invece risolto l’inconveniente in un maniera semplice ed efficace, ponendo tra le cerchie dell’anello un piccolo dosso su cui potere fare leva con le dita, evitando completamente di usare le unghie. Continua…

popchartlab1

Pop Chart Lab

Scritto il: Scritto da:

0

Pop Chart Lab è un progetto nato dalla devozione per la buona grafica, in particolare per le infografiche. L’attualità di questo argomento, unito alla qualità dei prodotti realizzati, ha decretato il successo di Pop Chart Lab che dall’agosto 2010 ad oggi ha sfornato decine di poster e t-shirts che interpretano in maniera irrimediabilmente nerd gli argomenti Food&Drink, Gaming e Pop Culture.
A parte il culto per l’attore Bill Murray, gli autori Patrick Mulligan e Ben Gibson sembrano ottimi intenditori di birra, cocktails, console Nintendo, musica heavy meatal, lottatori di wrestling… insomma, è impossibile non amarli! Continua…

minimal1

Minimal e SW_1 per Coalesse

Scritto il: Scritto da:

0

Minimal è uno studio di Chicago fondato dal Scott Wilson nel 2007. Scott in precedenza ha lavorato per Nike, Motorola, Microsoft e Ideo, disegnando prodotti che sono diventate icone dell’elettronica moderna.
Mi piace tantissimo lo stile di Minimal (a partire dal logo che ha alcuni tratti in comune con quello di Elmanco) perché i progetti di questo studio possiedono il giusto mix di morbidezza, freddezza e brio che li fa apparire terribilmente contemporanei. Tuttavia, è interessante notare come il mio progetto preferito non sia un gingillo tecnologico, ma la seduta SW_1 Collection creata per Coalesse. Questo perché il background di Minimal in settore diverso ha portato freschezza a un tema progettuale già visto infinite volte, come quello della sedia per conferenze. Continua…