lexonoff1

Sveglia Flip

Scritto il: Scritto da:

0

Difficile inventarsi qualcosa di nuovo per il progetto di una sveglia digitale; in tanti si sono sbizzarriti con forme, accessori e materiali originali o lussuosi pur di differenziarsi e guadagnare una fetta di un mercato che, anche in tempo di smartphone, continua a essere florido. I designer inglesi Adrian e Jeremy Wright hanno invece deciso di progettare una sveglia partendo da un’analisi squisitamente funzionale. La sveglia Flip di Lexon ha due sole configurazioni, accesa e spenta, attivabili ruotando il parallelepipedo, che presenta le grandi scritte on e off sui lati maggiori.

lexonoff3
In questo modo è difficile sbagliarsi quando ci si chiede se la sveglia è stata programmata, e anche il gesto mattutino dello spegnimento non richiede lo sforzo di cercare un pulsante premendone inavvertitamente altri: si ruota l’oggetto e anche il monitor si adatta di conseguenza.
lexonoff2

Questa intuizione è il punto di forza del progetto, ed ha intelligenti ripercussioni in altri dettagli: le scritte on e off sono infatti veri e propri pulsanti che attivano la funzione di snooze e di illuminazione notturna, e il rivestimento in gomma colorata, oltre ad essere cool, protegge la sveglia dagli urti che può inavvertitamente provocare il gesto della rotazione. Flip ha meritatamente vinto un Red Dot Award.

lexonoff4

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo.

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.