luis vuitton 1

Atelier Oi per Louis Vuitton

Scritto il: Scritto da:

0

Sono sempre un po’ scettico di fronte alle commistione tra moda e design, nonostante questa tendenza sia molto diffusa e ancora lungi dall’esaurirsi. Il copione è noto: le aziende di arredo e design sono continuamente in cerca di nuove idee e di visibilità, e si sono rese conto che una buona maniera di ottenere entrambe è collaborare con una casa di moda per dare una rinfrescata a qualche classico che hanno in catalogo da molti anni. Il rischio più grande è quello di ridursi a un’operazione di styling, che trasmette lo spirito della collaborazione solamente attraverso l’uso di materiali, colori e texture diverse.
Ci sono naturalmente delle eccezioni, una di queste è data da Louis Vuitton che ha messo insieme una squadra di super designers per creare una collezione di oggetti non direttamente collegabili al proprio brand, ma accumunati dal tema della mobilità e dall’uso della pelle. Il titolo della collezione è Objets Nomades: il mio preferito è lo sgabello progettato dagli svizzeri di Atelier oï, ma in quest’articolo di Dezeen puoi vedere il resto della collezione.

L’idea è chiaramente ispirata agli origami e, come un foglio di carta, lo sgabello può essere ripiegato fino a diventare una sottile cartella facilmente trasportabile. La superficie dello sgabello è rivestita di pelle colorata, ma all’interno è inserito un elemento in alluminio che conferisce alla struttura la solidità necessaria.


Atelier oï ha un formidabile portfolio di progetti di interior ed industrial design, alcuni di questi li ritengo dei capolavori per il fascino e l’eleganza della forma e delle soluzioni costruttive. Uno di questi è sicuramente la serie di lampade Allegro creata per Foscarini.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento