matitaperfetta1

La matita perfetta

Scritto il: Scritto da:

1

Qualche giorno fa ho trovato su un quotidiano la pubblicità de “La Matita Perfetta“, l’ambizioso nome che Faber Castell ha dato a questo suo nuovo prodotto. Ho studiato bene la matita, e onestamente bisogna riconoscere che non hanno tutti i torti.
Forse nel mio giudizio influisce l’imprinting ricevuto durante gli anni universitari, quando da giovane studente di architettura guardavo sempre con cupidigia la “vetrinetta buona” dove le copisterie custodivano i prodotti di maggior pregio; fatto sta che ho subito desiderato questa lussuosa edizione del più classico degli strumenti di disegno.

La Matita Perfetta di Faber Castell è formata da una classica matita in legno con la gomma inserita in una delle due estremità. La punta dell’altra estremità è protetta da un tappo che funge da allunga lapis ed incorpora un temperamatite di piccole dimensioni. In questa maniera è possibile avere sempre a portata di mano un unico strumento per scrivere, correggere ed appuntire, l’ideale per chi ama disegnare a mano libera.


Il prodotto ha finiture di pregio in Silver-Plated, platino o argento massiccio ed è venduto in una elegante confezione in legno che contiene quattro matite.
Se hai un buon budget da investire nei regali di natale, questa può essere un’idea.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

1 commento »

  1. Meco… costa 200 pappine, pensa se ti cade per terra e si rompe la mina.

    Commento by Callisto — 22 gennaio 2012 @ 20:05

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento