filosofia grafica1

La filosofia di un grafico

Scritto il: Scritto da:

0

Il sottoscritto non è mai stato un amante della filosofia al liceo, un po’ per attitudine, un po’ per “merito” di certi professori che pretendevano imparassimo a memoria la filastrocca senza chiederci davvero di cosa stessimo parlando. Il graphic designer Catalano Genis Carreras ama invece la materia, ed il suo lavoro, tanto da impegnarsi a rappresentare le principali correnti filosofiche attraverso loghi il più basilari ed intuitivi possibili.

Intuitivi fino ad un certo punto, perché descrivere complicate astrazioni del pensiero umano con poche forme e colori non è semplice, ma in alcuni casi vengono in aiuto le convenzioni con cui la cultura popolare e la storia hanno interpretato le filosofie più famose.
Per comprendere le correnti filosofiche meno note, torneranno invece certamente utili le poche righe di definizione scritte sotto il titolo di ogni poster.

Questo lavoro costituisce il maggior successo del giovanissimo Genis, che è riuscito a convincere una casa editrice di qualità come Gestalten a dare alle stampe la sua serie di Philosophy Poster con una pubblicazione intitolata Philographics. Ndr. Genis mi ha spiegato che le cose non stanno proprio così: Philographics è stato creato durante gli anni dell’università, dove gli era stato chiesto di immaginare anche una casa editrice ideale che pubblicasse il progetto… naturalmente lo studente ha scelto una delle migliori in circolazione! Genis è attualmente in contatto con diverse case editrici per pubblicare davvero il suo lavoro.

Vuoi conoscere i miei poster preferiti?
Alcuni sono scontati e di facile lettura, come il Positivismo e il Marxismo, ma altri, come l’Idealismo e l’Utilitarismo, erano potenzialmente più difficili da descrivere e mi sembrano risolti brillantemente. Cercare di incastrare un quadrato in un cerchio è una missione impossibile degna di un idealista, e un solitario esagono richiama subito alla mente gli alveari delle api, una specie che fa dello sforzo individuale per il bene collettivo la sua ragione d’essere.

(Via Designer blog)

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento