garagedesign1

Garage design

Scritto il: Scritto da:

0

Garage design è una interessante realtà italiana al 100% che si muove volutamente al confine tra ricerca artistica e design. Molti dei progetti pubblicati nel sito non si possono ritenere in sintonia con la linea editoriale di Elmanco, ma ho scelto di dargli spazio perché l’iniziativa è lodevole e può essere utile ai tanti giovani designer che leggono questo blog. La mission di Garage design è infatti produrre su richiesta piccole quantità di oggetti di design inediti.

In pratica, come spiegato in questa pagina, il designer propone la sua idea e se il progetto è accettato vengono pubblicate le foto del prototipo sul negozio online. Il progetto sarà poi messo in produzione solo quando troverà un numero minimo di acquirenti tale da garantire la sostenibilità economica. Con questo meccanismo possono avere un’occasione i progetti più sperimentali, lavorati in maniera semi-artigianale, che altrimenti sarebbero esclusi da una produzione seriale. Ovviamente è necessario trovare clienti che si innamorino di questi progetti, emozionali e narrativi, progetti che abbiano una storia da raccontare una volta che si è deciso di portarli a casa.

Tra i designer coinvolti da Garage Design ci sono due vecchie conoscenze di Elmanco, Dorothy Gray ed Emanuele Magini. Di Emanuele ho parlato la settimana scorsa nell’articolo su Campeggi: per Garage Design ha creato Lazy Football, una seduta che permette ai più pigri di giocare a calcio senza alzarsi in piedi…

Se sei interessato a Dorothy Gray, Garage Design permette l’acquisto di diversi loro prodotti che avevo già segnalato in questo articolo del 2006, come i centrini all’uncinetto CHANG & READ, lo spremiagrumi in ceramica Sanguinella, e la teiera Siamese Dream.

Segnalo poi la fredda seduta Exilium di Maria Federica Maestri,

la bella panca in legno B-Bench di Giordano Pozzi,

e la pazza Pic Chair di Molos e Fatos Zingana, una fotografia appesa alla parete che può trasformarsi in una seduta.

In questa pagina trovi l’elenco completo delle opere in vendita su Garage Design, nome azzeccato perché sono sottolinea il carattere underground dei progetti.

Press release

In the world of the objects that follow us in our daily life does an interstice big enough to give freedom of movement exist, between serial productions and nearly extinct handicrafts?
We think, yes.
We believe there is an ideal space, where good ideas are recognized, rewarded, optimized by productive know-how and carefully manufactured. A space where a client is not an annoying number, but the main actor of the economic process. Somebody, whose emotion aroused by the encounter with a certain object, causes (or not) the transformation into matter of that same object. Pro-active consumer, no longer simply consumer.
The dream of this ideal space has today the name of Garagedesign, an experimental enterprise, absolutely unique the world over, whose mission is to produce and distribute limited editions of furniture, lighting and interior design pieces, together with small objects and artistic design items.
The Garagedesign founder members are 4 professionals united by the common passion for design: Paolo Braguzzi, company manager, Tommaso Guerriero, producer of high quality made to measure furniture, Elisa Barbieri and Alessandro Molinari, art directors and creative profiles of the communication.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento