siesta1

Campeggi 2011

Scritto il: Scritto da:

1

Sono sempre stato un grande fan di Campeggi; i suoi prodotti ironici e versatili sono una delle tante maniere possibili di interpretare il concetto di buon design. Qualcuno potrebbe giudicarli troppo leggeri o futili ma io li amo perché sono convinto che il divertimento sia un potente stimolo progettuale ed i progetti di Campeggi contengono sempre scintille di ingegno. Anche quest’anno lo stand Campeggi al Salone del Mobile non ha deluso le aspettative, e tra i nuovi progetti faceva bella mostra la seduta Siesta, un semplice ma non banale incrocio tra una panchina ed un’amaca.

Credo che l’amaca sia l’oggetto dei desideri di molti, per l’immaginario che rievoca, e questa simpatica versione urbana strappa sicuramente un sorriso.  Il progetto è di Emanuele Magini, un giovane designer che vanta un portfolio molto interessante e piuttosto in sintonia con una azienda come Campeggi. Sempre per Campeggi, infatti, Emanuele ha disegnato anche Sosia, un divano mutante che grazie all’ampio e avvolgente schienale può assumere un po’ tutte le possibile configurazioni richieste per arredare un soggiorno.
In futuro tornerò sicuramente a parlare di Campeggi, e credo anche di Emanuele Magini.

Automatic english tranlsation below

Two new projects submitted by the Italian firm Campeggi during the last Salone del Mobile in Milan.
Siesta is a simple but non-trivial cross between a bench and a hammock designed by young Emanuele Magini. Also designed by Magini si Sosia, a mutant couch with the large wrapping may take back a bit ‘all possible configurations required to furnish a living room.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

1 commento »

  1. molto, molto, molto interessante!

    Commento by Sara — 9 maggio 2011 @ 09:38

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento