insettivoro

Insetti in scatola

Scritto il: Scritto da:

6

Industrial brand rivolge ai designer una singolare domanda: mangeresti degli insetti solo perché ti piace la confezione che li contiene?
La mia risposta è senz’altro no ma qualcun altro, chissà, potrebbe non resistere alla curiosità e alla “coolness” di un packaging davvero elegante ed intelligente. Edible è un’azienda con sede (e sicuramente anche designer) in Inghilterra che cucina e distribuisce insetti ed animali esotici come vermi, formiche, e coccodrilli. Evidentemente esiste anche questa tipologia di consumatori, nonostante prodotti come il leccalecca alla vodka col gusto di scorpione (e senza zucchero!) sembrano sfidare la fantasia e lo stomaco umano.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

6 commenti »

  1. ko che il packaging influenza l’acquisto, ma questo mi sembra leggermente troppo…

    Commento by baldo — 9 giugno 2008 @ 13:17

  2. SPACCANO!!! io li proverei, anzi li proverò… poi ti invito a cena stefano eh!

    Commento by simone cannolicchio — 9 giugno 2008 @ 13:31

  3. Che dire? Anche l’occhio vuole la sua parte! Ottima tecnica per indirizzare abitudini alimentari di altre parti del mondo. Unconventionalm!

    Commento by Dr_Who — 9 giugno 2008 @ 17:34

  4. Li voglioooooo!!!! Troppo belli!

    Commento by jacopo — 10 giugno 2008 @ 19:29

  5. La prima volta che gli ho visti non ci credevo, nella stessa sezione dei dolciumi vidi emergere grilli al cioccolato fondente, formiche, lecca lecca allo scorpione. Il packaging e’ tralaltro veramente attraente e l’idea indubbiamente esotica. Credo pero’ che siano acquistabili solo in Inghilterra, onestamente in Italia non so quanto successo potrebbero avere, come sappiamo i gusti inglesi sono molto diversi dai nostri.

    Commento by Daniele@LG — 11 giugno 2008 @ 18:25

  6. i prodotti li conoscevo, ma complimenti per la citazione con il packaging.
    Acuto, selettivo e “chicche-scout” come sempre.

    Commento by piccole account crescono — 11 giugno 2008 @ 23:59

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento