quicksilver1.jpg

Skate guerrilla

Scritto il: Scritto da:

2

Questo è guerrilla marketing con la G maiuscola: Quicksilver non ha scelto di farsi semplicemente vedere nelle strade, ma ha invitato i suoi potenziali clienti a praticare lo skate SOPRA i suoi pannelli pubblicitari. I cartelloni hanno un posizionamento tradizionale, ma la loro forma li trasforma in vere e proprie rampe.
Spero che qualcuno abbia usato spontaneamente le installazioni, perché può darsi che nella realtà siano state rimosse dopo pochi giorni; se così fosse l’effetto guerrilla sarebbe trascurabile, ma non quello virale, perché queste immagini hanno fatto il giro del mondo. (Via: Le gatte di via Plinio)


quicksilver2.jpg

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

2 commenti »

  1. La prima buona idea di guerrilla da un pò di tempo a questa parte. I quarter sono fighi perchè li puoi usare sul serio. Il rail invece è inutile purtroppo..

    Commento by Simone — 13 novembre 2007 @ 16:30

  2. Grazie del commento “tecnico” Simone; io non sono mai andato in skate!

    Commento by Stefano Ricci — 13 novembre 2007 @ 16:54

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento