brightly1.jpg

Bright.ly is online

Scritto il: Scritto da:

1

Ricorderai sicuramente la campagna Save the text save the words che ho segnalato su ELMANCO ad inizio settembre. Nel video e negli altri materiali pubblicati, un uomo proveniente dal futuro ci ha allarmato riguardo una società in cui il testo scritto sarà definitivamente rimpiazzato dalla comunicazione audio-video, pregandoci di aiutarlo ad impedire che ciò accada. La sua missione è fallita perché oggi, 27 settembre 2007, questo futuro ha cominciato a diventare realtà, a causa della nascita di Bright.ly.
La campagna, che ho contribuito a diffondere e supervisionare in veste di consulente, ha riscosso molto interesse ed è giunto il momento di spiegare cosa sia servita a promuovere: Bright.ly è una web agency italiana specializzata nella produzione di siti e contenuti in formato video per il web.
Ovviamente il virale Save the text save the words è una provocazione estrema (difficile rinunciare definitivamente alla praticità e versatilità della scrittura), ma la questione su quale sia il futuro di internet, e della TV, resta aperta. Bright.ly ha una sua visione, ed il sito stesso diventa il manifesto di Vinternet.


Questo è un’interessante video-allegoria di quelli che sono stati finora i rapporti tra utente, contenuti e pubblicità, e di come stanno per diventare. Il video è pubblicato all’interno di Bright.ly. …

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

1 commento »

  1. Superlativo.

    Solo un commento: vorrei poter skippare l’intro, altrimenti devo aspettare 20 secondi tutte le volte che voglio tornare ai contenuti… And it’s all about content, right? ;)

    Commento by PiccoloImprenditore — 27 settembre 2007 @ 17:23

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento