behance-network.jpg

Behance Network

Scritto il: Scritto da:

2

Se sei un creativo, Behance Network è un ottimo posto dove pubblicare i progetti del tuo portfolio e cercare lavoro. Se invece sei un appassionato, uno studente, o un blogger, Behance Network è sempre un ottimo posto dove cercare splendide opere, utili idee o nomi di professionisti da ricordare. Insomma, se ti piace leggere questo blog, ti piacerà sicuramente utilizzare BN!
Essendo uno degli ultimi arrivati nel vasto panorama di siti che consentono di pubblicare i propri lavori, Behance si è giovato dell’esperienza dei fratelli maggiori, ed ha implementato l’uso di tags, commenti e gruppi.
La struttura del sito può essere considerata un incrocio tra quella di Myspace, Notcot.org, ed un blog tradizionale, con il risultato che è facile scoprire progetti e persone affine ai tuoi interessi, oppure scoprire qualcosa che ancora non sapevamo di cercare. Se invece cerchi un nome o una nazionalità specifica, può essere utile questo motore di ricerca interno.
BN è stato inaugurato da poche settimane, dopo oltre un anno di dura ricerca e sviluppo da parte degli stessi autori dell’interessantissimo Behance blog.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

2 commenti »

  1. Come ho scritto qui qualche giorno fa, speriamo che Behance non venga inquinato come è successo di recete con tanti social network.
    Purtroppo, la politica di adesione ad inviti è più che giusta.

    Commento by Simone — 20 settembre 2007 @ 18:23

  2. Giusta osservazione Simone, in questo articolo non è infatti evidenziato come l’adesione a BN sia ad inviti.
    Credo anche io che questa metodologia dia maggiori garanzie, ma dipende da come è impostata: se troppo ristretta può essere dannosa.

    Ci sono siti che offrono servizi simili a pagamento, e tuttavia spesso questa discriminante non si rivela garanzia di qualità. Questo però diventa un discorso diverso.

    Commento by Stefano Ricci — 20 settembre 2007 @ 18:57

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento