bolle-di-sapone.jpg

Perché le bolle di sapone hanno questa forma?

Scritto il: Scritto da:

4

Lo spunto per questa riflessione nasce da un vecchio articolo di Minimarketing. Vi siete mai chiesti perché gli innocenti contenitori dei liquidi usati dai bambini per soffiare le bolle da sapone hanno questa forma cilindrica?
Perché con un baricentro così alto è più probabile che un bambino impacciato rovesci il recipiente, costringendo i genitori a comprarne uno nuovo. Pure i divertenti giochi con la biglia, incorporati nel tappo, hanno lo stesso scopo “secondario”: far agitare il barattolo per allentare l’avvitamento del sistema di chiusura. E le bolle volano via…

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

4 commenti »

  1. malefici produttori di bolle :P

    Commento by Mira — 29 maggio 2007 @ 12:51

  2. questa storia del baricentro non mi convince… quale sarebbe una forma migliore? Un contenitore largo, oltre ad essere più difficile da impugnare per le manine di un bimbo, sarebbe anche meno efficiente poiché avanzerebbe più acqua saponata nel fondo più largo…

    Commento by Lukino — 29 maggio 2007 @ 16:26

  3. Avevo fatto anche io le tue considerazioni Luca, sono sicuramente giuste, però non puoi negare che oltre ad essere una forma comoda da afferrare, è una forma comoda da rovesciare… e il giochino sul tappo poi?! è chiaro che si tratta di una trappola per incentivare un’inavvertita apertura!
    Recipienti più sicuri si potrebbero sicuramente progettare in qualche modo, ma non mi sembra che se ne preoccupino molto.

    Commento by Stefano Ricci — 29 maggio 2007 @ 17:02

  4. [...] Perché le bolle di sapone hanno questa forma? [...]

    Pingback by Elmanco - blog « alcateia¨designgroup.news — 22 giugno 2007 @ 19:31

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento