logology.jpg

Logology

Scritto il: Scritto da:

0

Come già fatto da altri blogger, anche io scrivo due parole su Logology, il libro di graphic design che ho sfogliato in questi giorni dopo l’acquisto online dall’ottima casa editrice viction:ary. Per quelli come me, “malati” di brand e loghi in genere c’è pane per i propri denti…
Il volume si presenta con una stuzzicante copertina in (finta) pelle, dove sono impressi a rilievo alcuni dei migliori segni e simboli contenuti all’interno. Le circa 300 pagine sono divise in due sezioni principali; la prima è dedicata a 15 bellissimi esempi di immagine coordinata analizzati in maniera molto dettagliata, dal briefing iniziale fino alla soluzione finale, con tutte le applicazioni ed ispirazioni del caso. La seconda sezione è invece un’ampia carrellata di loghi di loghi ed illustrazioni di recentissima produzione. In questo caso la qualità del materiale selezionato scende, ma nel complesso costituisce sempre una valida risorsa per capire quale sono le ultime tendenze del graphic design internazionale.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento