macef.jpg

Macef – Salone internazionale della casa

Scritto il: Scritto da:

0

Ieri ho visitato il Macef, nel nuovo centro espositivo di Fiera Milano.
Dell’interessantissimo polo fieristico parlerò in dettaglio in un post successivo. Per ora mi soffermo esclusivamente su quanto visto al Salone Internazionale della Casa.
Diciamo subito che per quanto riguarda i miei interessi non si tratta di nulla di trascendentale; sapevo che avrebbe potuto essere così, ma ero curioso di vedere una fiera che ancora non conoscevo.
Tra tanti venditori di tegami, paccottiglia e bigiotteria ho trovato lo stesso materiale per 5-6 articoli che leggerete nei prossimi giorni. Gli unici padiglioni su cui mi sono soffermato sono stati quelli dei “Dettagli”, dove ho visto artigiani di valore e della buona oggettistica. Il livello degli allestimenti e delle grafiche è stato sorprendentemente basso, sicuramente per l’assenza degli investimenti dei grandi nomi, che tengono le cartucce migliori per il Salone del Mobile.
Enormi stands erano invece dedicati a venditori dai nomi come Chanitk o Antiqua, che sono tutto un programma, o a grossisti di giocattoli e gadget per ceste natalizie e uova di Pasqua. Purtroppo il Macef si è rivelato negativo anche sotto l’aspetto delle standiste, dei buffet e dei gadget, a parte pochissime eccezioni.

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento