iwantoneofthose.gif

I want one of those

Scritto il: Scritto da:

0

Si può essere talmente dementi da diventare geniali? Dopo aver navigato un paio d?ore in questo sito la mia risposta è senz’altro si.
Iwantoneofthose.com è un sito di e-commerce inglese tra i più sorprendenti che abbia mai visto, e merita un’accurata disanima. Esso nasce innanzi tutto come luogo dove trovare gadget, o meglio giocattoli per adulti dai 6 ai 60 anni, che non saprei nemmeno dove cominciare a cercare, ma a ben vedere offre molto di più. Chi non desidererebbe uno squalo radiocomandato od una seppure più impegnativa, testa d’alce canterina da appendere nel salotto buono?
La trovata di marketing vincente è stata quella di abbinare tre categorie di prodotti completamente diverse che però esaudiscono i desideri di un cliente trasversale.
. Prodotti follemente divertenti (pallina da golf o Mano della famiglia Adams radiocomandate)
. Prodotti utili, ma poco diffusi (telefono USB per telefonare gratis in tutto il mondo con Skype o lettore di sim card con cui travasare la rubrica del cellulare sul PC)
. Prodotti impossibili da ottenere, ma piacevoli anche solamente da sognare (un volo nella stratosfera a bordo di un mig o una gita in sottomarino alla ricerca dell’autentico relitto del titanic)

In conclusione iwantoneofthose.com è un sito che stimola la nostra immaginazione, facendo forza sulla possibilità di offrirci prodotti che altrimenti noi poveri consumatori non sapremmo nemmeno di desiderare. In duri tempi di regali natalizi questo link può veramente risolvere molti problemi.

P.S. mi raccomando, guarda anche i video!

Scritto da:

Stefano Ricci

Sono un architetto che vive e lavora a Cesena. Costruzioni Lego, fumetti e cinema mi hanno spinto verso una professione di creativo e verso ELMANCO, nato nel lontano 2005. Nel corso degli anni il blog ha cambiato pelle molte volte, ed ora è dedicato alla mia passione per l'industrial e il graphic design. Se ELMANCO ti piace, suggeriscilo al tuo compagno di banco.

Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento